Protezione dell ambiente naturale da parte dell uomo

I problemi di fiducia e di valore nell'industria sono principalmente combinati con l'aiuto dell'ambiente naturale. Proviamo a mostrare come l'UE ha normalizzato le normative relative alla sicurezza industriale sulla base di un caso di studio - & nbsp; studi di caso atex.

A causa del fatto che un grande gruppo di macchine e dispositivi viene consegnato per eseguire operazioni nelle miniere di carbone duro dove esiste il rischio di esplosione di metano e polvere di carbone, la direttiva 94/9 / CE, che si collega a questi minacce.

Nel marzo 1994, il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato il cosiddetto Nuovi approcci 94/9 / CE nella storia della normalizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione, che sono dati a sbarcare nel contenuto di un rischio di esplosione, che è chiamata la direttiva ATEX. & nbsp; & nbsp; In attuazione delle disposizioni dell'articolo 100 del Trattato di Roma, la fine di base del l'informazione è per garantire un flusso di merci senza problemi che fornirà un grado significativo di protezione contro le esplosioni. Tuttavia, questa non è la volontà era un passo fondamentale nel campo della armonizzazione della protezione contro le esplosioni nell'Organizzazione europea. Per quasi venti anni le persone avrebbero dovuto adattarsi a diversi principi del cosiddetto il vecchio approccio al libero commercio di beni già incluso nel principio ATEX.

Direttiva 94/9 / CE è stata incorporata nel funzionamento del 1 ° luglio 2003., che sostituisce la direttiva si avvicinano al vecchio 76/117 / CEE e 79/196 / CEE sui dispositivi elettrici, che vengono consegnati al bersaglio in aree che sono a rischio di esplosione dimensioni e Direttiva 82/130 / CEE, che gestisce apparecchiature elettriche per la lavorazione in aree a rischio di esplosione nell'appartamento delle miniere di gas. Le procedure per la valutazione del consenso basate sul vecchio approccio dipendevano solo da dispositivi elettrici che richiedevano il rispetto di tutti i severi requisiti di sicurezza. Studi hanno dimostrato che i dispositivi elettrici sono una fonte di accensione solo in alcuni casi. Come risultato di questo, le regole significava il vecchio approccio rischia la natura di elettricità è solo una dimensione poche in grado di soddisfare l'alta protezione che viene assorbita dal regolamento 100 A del Trattato di Roma.